29-08-2016

E' pienamente operativo il campo base allestito dalla Protezione civile della Regione Campania ad Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, come richiesto dal Comitato Operativo e dal Dipartimento nazionale.
L'area sulla quale è stata allestita la struttura di accoglienza è stata individuata dal Comune ed è situata in località Piani, a 950 metri di altezza. Il Campo è al servizio di tre frazioni: Faeto, Spelonga e Colle ed è dotato di tutti i servizi essenziali. Sono stati installati gruppi elettrogeni in grado di assicurare fornitura di energia elettrica, bagni chimici, la cucina.
L'area, infatti, non era dotata di alcuna infrastruttura.
Le tende, complete di reti, materassi e coperte stanno ospitando 150 persone che da ieri dormono e mangiano nel campo.
La Regione Campania prosegue l'assistenza sui luoghi del sisma  in h24 con i suoi volontari.

Fonte: sito Protezione civile Regionale.

 
 
 
 
27-08-2016

E' partita questa mattina, su richiesta del Comitato Operativo della Protezione Civile Nazionale, la Colonna mobile della Regione Campania verso le zone del sisma dove sarà allestito un campo di accoglienza per ospitare 250 persone.

La destinazione finale è Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, dove verranno montate 41 tende complete di brandine, materassi, cuscini e coperte nonché una tensostruttura per mensa con riscaldamento, una cucina da campo per 250 pasti/ora, panche, tavoli e un modulo per i servizi igienici. Le operazioni sono seguite da un centinaio di volontari, oltre a funzionari e tecnici della Regione Campania.

”Dopo aver dato la disponibilità nelle ore immediatamente successive alle prime drammatiche scosse – ha dichiarato il Presidente della Regione Vincenzo De Luca – la nostra regione da oggi collabora attivamente nei luoghi del sisma portando insieme alla solidarietà di tutti i campani, i mezzi, le attrezzature e le competenze richieste direttamente dalla Protezione Civile Nazionale”.

 

I numeri della missione nelle Marche del Dipartimento della Protezione Civile della Campania:

PERSONALE: 68 volontari, 4 funzionari, 10 operatori regionali.

AUTOMEZZI: 4 pick up, 3 Tir, 1 scarrabile, 2 furgonati, 5 camion, 3 camper, 1 cucina da campo, 2 mezzi Ducato, 1 roulotte, 9 autovetture.

ATTREZZATURE: carrelli, torri faro, gruppi elettrogeni, muletto, tensostruttura mensa, tende, moduli bagno, panche e tavoli.

Fonte: sito Protezione civile regionale

 
 
 

Sisma, Protezione civile Campania in campo

Mercoledì, 24 Agosto 2016 12:37

24-08-2016

La Protezione Civile della Regione Campania, in costante contatto con il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, ha immediatamente dato la propria disponibilità ad intervenire per supportare le operazioni di soccorso delle popolazioni colpite dal sisma di questa notte, nell'ambito delle indicazioni stabilite nella riunione della Commissione speciale nazionale di Protezione civile.

In particolare, come richiesto, la Campania invierà unità cinofile, ed è disponibile ad attivare in tempi rapidi un campo base per l'accoglienza di 500 persone, attrezzato con una cucina da campo, con tecnici esperti nella valutazione della sicurezza degli edifici. Inoltre la Campania ha dato la disponibilità immediata di un elicottero del 118 e di posti letto per politraumatizzati.
La sala operativa della stessa Protezione Civile regionale si tiene in stretto contatto con i Vigili del Fuoco, già presenti nelle zone del terremoto anche con i mezzi di soccorso forniti dalla Regione.

Fonte: sito Protezione civile regionale

AVVISO ONDATE DI CALORE

Lunedì, 11 Luglio 2016 19:09

La Protezione civile della Regione Campania comunica che il territorio sarà interessato da ondate di calore almeno fino a venerdì prossimo.
Si prevedono infatti già da oggi temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali di 4-5°C. Tale situazione è associata ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà il 70-80% e a condizioni di scarsa ventilazione.

Si raccomanda di seguire le indicazioni contenute nel Piano nazionale ondate di calore e di consultare il sito del Ministero della salaute all'indirizzo: http://www.salute.gov.it/portale/caldo/homeCaldo.jsp