Al via il progetto di protezione civile "Angeli dell'estate"

Parte anche quest'anno il progetto “Angeli dell’Estate”, voluto dall'amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, d'accordo con gli assessorati alla Protezione Civile e alle Politiche Sociali. Volontari in campo fino al 4 settembre, 7 giorni su 7, per aiutare anziani, diversamente abili, malati cronici, bambini e donne in gravidanza. L'obiettivo dell'amministrazione è quello di offrire assistenza materiale e psicologica agli anziani, spesso lasciati soli durante l'estate, intervenendo non solo in caso di malesseri dovuti al caldo eccessivo, ma anche per alleviarli in situazioni di solitudine e impossibilità a svolgere le faccende quotidiane. Lo stesso vale per le categorie appartenenti alle classi disagiate. Tra le attività previste, la protezione civile si occuperà anche, laddove espressamente richiesto, di fare la spesa, ritirare i farmaci, accompagnare i cittadini che ne faranno richiesta presso i laboratori di analisi, segnalare ai servizi socio-sanitari eventuali condizioni di indigenza o pericolo per la salute ma anche solo ascoltare e fare compagnia a persone sole. Inoltre gli Angeli dell'estate sangiorgese avranno anche il compito di scongiurare eventuali incendi, sorvegliando fondi abbandonati dove giacciono sterpaglie secche e provvedere all'approvigionamento di acqua minerale in caso di necessità, anche per strada . Occhio anche agli animali. I volontari monitoreranno anche il territorio per segnalare casi di abbandono di animali, come purtroppo accade nel periodo estivo. Per richiedere l'intervento della Protezione civile è attivo da lunedì 11 luglio il numero verde: 800017366. Gli angeli copriranno i seguenti turni: dal lunedì al venerdì, dalle 8,00 alle 20,00, sabato e domenica dalle 9,00 alle 13,00.

"Anche quest'anno abbiamo disposto assistenza ai nostri cittadini più sfortunati per tutto il periodo estivo - spiega il sindaco Giorgio Zinno - incrementando sempre più le attività di sostegno e garantendo una copertura giornaliera pressocchè totale, grazie alla disponibilità e alla dedizione dei volontari di Protezione Civile. Sono molteplici ogni anno i casi di solitudine e di abbandono - conclude il primo cittadino - che diventano più numerosi nel periodo estivo. Come amministrazione abbiamo il dovere di intervenire per sostenere i nostri cittadini. Possiamo farlo ogni anno, anche in questi periodi dell'anno, grazie alla abnegazione di persone che mettono il proprio tempo a disposizione degli altri e della città, infatti per garantire un servizio ancora più efficiente chiederemo la collaborazione della Croce Rossa e di altre associazioni di volontariato".

D'accordo anche l'assessore Michele Carbone: "La Protezione Civile rappresenta sul territorio di San Giorgio a Cremano una realtà consolidata, pronta ad intervenire in tutte le circostanze di pericolo o di difficoltà. Le attività in programma quest'estate consolidano l'importanza di questa presenza in città".

"Mettiamo un altro tassello che compone il mosaico di servizi ai cittadini - conclude l'assessore alle Politiche Sociali, Giovanni Marino - anche solo la possibilità di avere compagnia quando le città si svuotano per le ferie rappresenta per molte persone un sollievo dalla solitudine e dalla indigenza".