Rischio Idrogeologico

Rischio Idrogeologico

 

 

Il Comune di San Giorgio a Cremano è uno dei Comuni che rientra nell’ambito territoriale del Bacino del Fiume Sarno. Per l’individuazione e l’analisi dei rischi si è fatto riferimento al Piano Stralcio per l’Assetto Idrogeologico dell’Autorità di Bacino del fiume Sarno oggi giusta Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 143/2012 “ Autorità di bacino Regionale della Campania Centrale”.

Il territorio di San Giorgio a Cremano non è a rischio frane.

Per il rischio idraulico è stato individuato solo l’Alveo Farina. Le aree interessate ricadono tutte all’interno della macrozona 3 (rif. Tavola RI01 e RI02 - opuscolo allegato)

Il rischio eventi meteorologici eccezionali è costituito dalla possibilità che, su una determinata porzione di territorio, si verifichino una serie di tipologie diverse di fenomeni naturali di forte intensità collegati alle condizioni meteorologiche, quali precipitazioni piovose intense di carattere temporalesco, formazione di trombe d’aria, grandinate, formazione di nebbie, raffiche di vento, prolungati periodi di siccità, in grado di provocare danni alle popolazioni, alle cose, all’ambiente. Si tratta di fenomeni caratterizzati da una breve durata e da una particolare intensità, che costituisce il vero elemento di pericolosità di tali eventi. Gli eventi citati hanno interessato il territorio di San Giorgio a Cremano. Va sottolineato che tutti questi fenomeni calamitosi potenziali sono funzione non solo della posizione geografica del territorio considerato, ma anche delle sue caratteristiche climatiche e della sua orografia ed idrografia, parametri questi ultimi che vanno a incidere notevolmente sulla vulnerabilità territoriale rispetto a questi stessi fenomeni.

Gli eventi meteorologici eccezionali non rappresentano solamente un rischio diretto, ma sono fenomeni che possono provocare l’insorgere di altri rischi (alluvioni, blocco della viabilità e della fornitura di energia, eccetera) per i quali rappresentano cause ed effetti segnalatori e premonitori. Pertanto, ai fini della protezione delle persone e delle cose, è di estrema importanza la loro segnalazione tempestiva e circostanziata.

Negli anni è emersa una significativa frequenza nel verificarsi, a seguito di fenomeni di piogge di particolari intensità, di fenomeni di allagamento di piazze ed assi viari e, anche se più raramente, di box e cantine interrate.

 

In particolare, le aree a rischio sono le seguenti:


Via Patacca – Piazza Cappella del Pittore, sottoposte al c.d. Alveo Patacca, affluente in sinistra orografica al Lagno del Monaco Aiello, dove frequenti risultano i fenomeni di impaludamento/alluvionamento delle strade e della piazza;

 

Via Roberto Galdieri, tra Piazza Europa e l’incrocio con via Buongiovanni (alveo di via Cupa Cascetta);

 

Via Cupa S. Michele – Piazza Padre Pio da Pietrelcina, dove meno frequentemente si verificano tali fenomenologie.


Nel caso si verificassero condizioni meteo avverse le stesse comporteranno numerosi disagi alla circolazione. Saranno chiuse al traffico via Alveo Farina, nella porzione a nord dell’autostrada, via Alveo Patacca, via San Michele, via Salvatore Di Giacomo, via Cupa San Michele, Via Roberto Galdieri, tra Piazza Europa e l’incrocio con via Bongiovanni (alveo di via Cupa Cascetta). (rif. Tavola RI03 - opuscolo allegato)

 

COSA FARE IN CASO DI EMERGENZA


Questo rischio può essere affrontato a livello comunale e quindi sono state individuate solo aree di attesa ed aree di accoglienza.
Aree di attesa della popolazione cioè luoghi di prima accoglienza per la popolazione immediatamente dopo l’evento calamitoso o successivamente alla segnalazione della fase di preallarme:

 

AREE DI ATTESA PER LA POPOLAZIONE


Area Comunale Via Formisano
Area antistante Cimitero Comunale
Piazza Europa
Area Comunale Via Brodolini
Area Comunale Via Mazzini
Area comunale ex rilevato autostradale


Aree o strutture di accoglienza alla popolazione cioè luoghi in grado di accogliere ed assistere la popolazione allontanata dalle proprie abitazioni:


Campo Sportivo Baracca
Campo Sportivo Paudice
Palaveliero
Uffici Comunali via Mazzini
Scuola elementare Formisano
Istituto Comprensivo De Filippo
Scuola Materna Brodolini
Scuola Media Troisi

 

Approfindimento: OPUSCOLO PROTEZIONE CIVILE FORMATO PDF